Il sito si è trasferito. Attendere il reindirizzamento che avverra tra 7 secondi, per favore (se non parte premere qui )

UBUNTUWIN SI STA SPOSTANDO SU HTTP://UBUNTUWIN.ALTERVISTA.ORG . REGISTRATEVI NUMEROSI!!!

Il futuro di Linux tra Gnome e Kde

Aspettando la nuova versione del Sistema Operativo di Canonical (Ubuntu 9.04), ci siamo domandati quale sarà il desktop environment del futuro. Gli utenti del forum di UBUNTU, nel quale abbiamo postato il nostro sondaggio, non hanno dubbi: Gnome è il futuro di Linux. Nonostante la nuova versione di KDE, gli utenti Linux sembrano propendere per l'eleganza e la 'pulizia' di Gnome, che si allontana maggiormente dall'aspetto grafico dei sistemi Microsoft.

Vedi il risultato in tempo realeStumble Upon Toolbar

5 commenti:

  1. Senza dubbio Gnome funziona meglio al momento ed è più supportato. Ed è anche vero che piace passare ad un sistema che non sia una copia grafica di windows.
    Però KDE4 ha tutte le carte in regola per diventare molto importante e sostituire anche lo gnomo, sempre molto indietro.

    RispondiElimina
  2. è bene che rimangano tutti e due per me

    RispondiElimina
  3. Amio parere non si può parlare di futuro di linux, forse dovremmo parlare di futuro di GNU/Linux, che poi non possiamo dire X è migliore di Y ognuno sceglie quello che vuole, se no si perderà lo spirito di libertà che c'è nel mondo open...

    RispondiElimina
  4. Infatti!, il bello di linux è la libertà di scegliere.

    RispondiElimina
  5. Concordo! Ma non solo:anche il fatto che sia OpenSource è una bella cosa...

    RispondiElimina

@2009 UBUNTUWIN - Email: ubuntuwinadmin@gmail.com

«UBUNTUWIN è fatto da un team che opera gratuitamente e si occupa del blog saltuariamente. Esso è raccoglitore di appunti sul modo Linux che non rappresenta assolutamente una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001». Il team di Ubuntuwin declina ogni responsabilità riguardante eventuali danni recati dai post redatti. Chiunque può chiedere la rimozione di POST qualora ci siano dei motivi validi.